Argento nativo 1

 mag 20, 2014 - Elementi nativi, Metalli

L’argento è uno dei principali metalli ricercati, già dall’antichità, nelle miniere della Sardegna.
Già dal tempo della dominazione Romana venne l’argento attivamente ricercato e ricavato dalla galena
argentifera abbondante in alcune miniere sarde come Monteponi, San Giovanni, Montevecchio.
Solo a cavallo tra l’800 e il ‘900 l’argento venne scoperto allo stato nativo (in ammassi o filamenti
di argento metallo) e intensamente coltivato dalle miniere del Sarrabus. In pochi decenni in quella
sub-regione della Sardegna vennero aperte numerose miniere. In particolare il maggior centro
mineralurgico si sviluppò nella miniera di Monte Narba, in Comune di San Vito (Provincia di CA), Sardegna.
In quel tempo, in quella regione si produceva il 75% di tutto l’argento prodotto nelle miniere del
Regno d’Italia.

Nella foto
Argento nativo
Formula: Ag
Località: Miniera di Acquaresi
(Iglesias, Provincia di CI)
Sardegna

Alt text