Rame

 apr 23, 2014 - Elementi nativi, Metalli, Mineralogia

 

Il rame

La località principe per l’estrazione del rame è la miniera di Funtana Raminosa. É certo che in antichità vi si scavasse il rame nativo, mentre dalla metà del secolo scorso veniva ricercato e poi estratto il solfuro di rame, la calcopirite, da cui poi veniva estratto ricavato il rame metallo.
Tuttavia, a partire dagli anni ’50 del 1900 e per pochi anni, il rame nativo in masse primarie venne estratto dalla miniera di Baccu Locci (Villaputzu, Cagliari), concessione però, ottenuta per l’estrazione dei minerali di arsenico.
Anche dalla miniera di Calabona presso Alghero, a partire dal primo decennio del 1900 venne estratto il rame, ma in questo caso il metallo veniva ricavato dei suoi ossidi azzurrite e malachite, oltre che dagli abbondanti solfuri, la calcocite e la calcopirite.
Altre importanti miniere della Sardegna, dove è stata ricavata una certa quantità di rame, ricordiamo in particolare Sa Duchessa e Rosas.

Alt text