Molluschi

Molluschi

Museo Aquilegia - Museo di Storia Naturale Cagliari

Molluschi

Vastissimo gruppo di animali invertebrati, secondo solo a quello degli Artropodi in quanto a numero di specie, in prevalenze marini, ma con numerose specie di acqua dolce e terrestri. Piuttosto eterogenei nelle morfologia esterna delle varie classi, ma con alcune sostanziali caratteristiche rimaste invariate nel corso dell’evoluzione, fra le quali , una regione cefalica provvista di organi sensoriali (occhi e tentacoli), provvista spesso di una struttura cornea detta radula, atta alla raschiatura delle superfici (assente nei Bivalvi). Una regione viscerale, dove ha sede stomaco, gonadi, reni e sistema circolatorio; il mantello, che contorna viscere, ano , branchie e aperture genitali. Un piede, costituito da un espansione muscolare ventrale, atta alla locomozione, che funziona come una ventosa che consente sia la fissazione ad un substrato, che il movimento dell’animale stesso. Infine, la conchiglia (assente nei Cefalopodi Coleoidei), costituita da secrezioni ghiandolari del mantello che depositano inizialmente una proteina, la conchiolina, e in seguito impregnata da strati di carbonato di calcio (Calcite e Aragonite). La conchiglia può assumere morfologie e colorazioni variabilissime ed esteticamente accattivanti, a seconda di quelli che sono gli ambienti di vita ai quali l’organismo è esposto. Presenti dal Cambriano.

Molluschi